SEI IN > VIVERE CATANZARO > CRONACA
articolo

Falsi matrimoni per il permesso di soggiorno, 15 arresti

1' di lettura
36

Carabinieri
Smantellata dai carabinieri, una vasta organizzazione specializzata in finti matrimoni per ottenere permessi di soggiorno.

Una quindicina gli arresti tra Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Calabria, di cui una decina italiani e cinque di nazionalità straniera. Le accuse, a vario titolo, sono di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, violazione della Bossi-Fini e induzione al falso ideologico.

A sposarsi erano uomini extracomunitari con donne italiane compiacenti. L'organizzazione pensava a tutto: la cerimonia del matrimonio con rito civile, i testimoni, amici, parenti finti e anche il fotografo. Dieci- dodicimila euro per un finto matrimonio. L'indagine è nata dopo un seria di matrimoni sospetti in alcuni comuni liguri.



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2017 alle 12:53 sul giornale del 11 gennaio 2017 - 36 letture