Sviluppo economico, presentata prima tappa progetto "La frontiera americana" - VIDEO

2' di lettura 06/07/2021 - Al via l'iniziativa di promozione. Orsomarso: «Rompere con il passato»

«Vogliamo rompere con la pressione dei numeri decimali e lavorare alla crescita di quello 0,5%, che ci relega tra le posizioni più basse dell’export del Made in Italy, che solo per il food&beverage vale 36 miliardi nel mondo, l’11% nel Mezzogiorno». È quanto ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico, al Turismo e all’Internazionalizzazione della Regione Calabria, Fausto Orsomarso, durante il suo intervento di oggi ad Altomonte, in occasione della prima delle cinque giornate previste dal progetto di promozione delle aziende agroalimentari calabresi, attuato in cooperazione tra la Regione Calabria (Pac Calabria 2014/2020), la Camera di Commercio italiana in Texas e la Camera di commercio italiana per la West Coast Usa.

«INVESTIMENTI E STRATEGIE»

«Sappiamo come fare aumentare quella percentuale: attraverso – ha aggiunto Orsomarso – un progetto di penetrazione dei mercati serio e lasciandoci alle spalle presenze spot nelle fiere. Continueremo a sostenere con investimenti e strategie l’accompagnamento e la crescita delle imprese della nostra Calabria straordinaria all’estero».

«CAMBIO DI PASSO»

«La giornata inaugurale – spiega l’assessorato – ha fatto registrare enorme soddisfazione per il cambio di passo messo in campo dalla Regione Calabria che ha saputo recuperare e dare nuovo respiro a un progetto nato negli anni passati ma mai avviato. A complimentarsi sono stati sia i rappresentanti delle Camere di commercio italiane in America, sia le 50 aziende partecipanti, sia le tante altre esperienze imprenditoriali che vogliono affacciarsi e capire come internazionalizzare le loro produzioni».

GLI INTERVENTI

«Tra gli altri interventi – prosegue la nota – anche quelli di Alessia Paolicchi e Maurizio Gamberucci, della Camera di Commercio italiana in Texas, Francesca Bacci, della Camera di commercio italiana a Huston, e Letizia Miccoli, della Camera di commercio italiana a Los Angeles, che hanno sottolineato l’opportunità e la possibilità che il paniere dell’agroalimentare Made in Calabria, per la sua qualità e varietà, ha di addentrarsi con successo nei mercati americani. Tra gli altri, era presente anche l’agrichef Enzo Barbieri, nominato ambasciatore di Calabria straordinaria dall’assessore Orsomarso in occasione del primo forum degli stakeholder dell’incoming e della presentazione ufficiale del progetto con i Marcatori identitari distintivi».

L’APPUNTAMENTO DI DOMANI

«La Frontiera americana – Opportunità in Texas, Louisiana. Le eccellenze della #CalabriaStraordinaria nel Golden State – California. È, questo – conclude la nota –, il tema che fa da cappello all’iniziativa che domani, martedì 6, dalla Valle dell’Esaro si sposterà nella Sibaritide e nel Pollino».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2021 alle 16:47 sul giornale del 07 luglio 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione calabria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0cn





logoEV