SEI IN > VIVERE CATANZARO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Palanca cittadino onorario di Catanzaro, ritirata la maglia numero 11

2' di lettura
32

CATANZARO (ITALPRESS) – Massimo Palanca é da oggi cittadino onorario di Catanzaro. La prestigiosa onorificenza é stata conferita nel corso della solenne cerimonia alla presenza di una folta platea di cittadini e tifosi.

“É forse la prima volta che nella votazione di un Consiglio comunale si raggiunge l’unanimità”, ha esordito ironicamente Palanca che é stata una bandiera per il Catanzaro tra gli anni 70 e 80 divenendo il maggior marcatore della storia dei giallorossi in serie A. “Ringrazio tutti per la stima che avete nei miei confronti dopo tantissimi anni. Con la famiglia veniamo a Catanzaro ogni anno, ci piace tornare volentieri. É stata una lunga avventura iniziata nel 1974, un affetto che é cresciuto di anno in anno ancora di più dal mio ritiro e che non riesco a spiegarmi. Lo vedo nei bambini che

mi hanno conosciuto magari grazie ai discorsi di genitori e nonni. Ringrazio le società, i presidenti, gli allenatori, i tifosi che mi hanno sostenuto in tanti anni e, soprattutto i miei compagni di squadra, senza i quali non avremmo potuto ottenere nulla. Mi sento parte di questa città e vorrei vederla tornare come un tempo, perché é il Capoluogo della Calabria”.

Un auguro che Palanca, fresco 70enne, ha esteso anche all’attuale squadra giallorossa tornata in serie B dopo una promozione da record, evidenziando però l’importanza di “non fare paragoni con il passato, perché ogni epoca come quella attuale ha i suoi alti e basso”. La cerimonia, nel corso della quale è stato osservato 1′ di silenzio per la morte di Carlo Mazzone, si é aperta con l’intervento del Presidente della civica assise, Giamnichele Bosco, e del sindaco Nicola Fiorita che ha parlato di Palanca come di “un’icona ed un eroe”

nel ricordo di un calcio che non c’é più e di una Catanzaro unita grazie al suo leggendario O’ Rey. Anche l’Us Catanzaro ha voluto partecipare alla giornata, tramite il direttore generale Diego Foresti che ha annunciato ufficialmente il ritiro della maglia numero 11 e, al contempo, donato a Palanca la maglia celebrativa di una serie a lui dedicata il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza. -foto xd2/Italpress –

https://video.italpress.com/storage/news/video/2023/8/8ff6df0b8dea7082bf814727702a471d4b7d57d1.mp4

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-08-2023 alle 21:45 sul giornale del 23 agosto 2023 - 32 letture






qrcode