SEI IN > VIVERE CATANZARO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Presentate le borse di studio contro i rincari scuola in Calabria

2' di lettura
22

CATANZARO (ITALPRESS) – “La Regione dice agli studenti calabresi che vuole investire su di loro perchè saranno loro a costruire la Calabria del futuro”.

Così il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha presentato oggi alla Cittadella regionale di Catanzaro la nuova misura finanziata con 16 milioni di euro a sostegno delle famiglie calabresi contro i rincari delle spese scolastiche, legate all’acquisto di libri e ai trasporti, tramite voucher da 500 euro erogati direttamente ai beneficiari. Le borse di studio per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024 riguardano gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado residenti e frequentanti un istituto scolastico di secondo grado della regione e appartenenti a nuclei familiari con un indicatore Isee fino a 15.748,78 euro.

“Per la prima volta la Regione viene in modo così consistente incontro alle famiglie calabresi – ha commentato la vicepresidente della Giunta, con delega all’Istruzione, Giusi Princi – elevando la soglia minima Isee per accedere al contributo, e aiutarle a sostenere il rincaro dei prezzi per la scuola. Sarà possibile soddisfare una platea di oltre 36mila studenti, il nostro obiettivo è salvaguardare, con la prima di una serie di misure, il diritto allo studio dei nostri ragazzi garantendo loro la prospettiva di essere accompagnati economicamente”. In particolare, saranno due gli avvisi pubblici emanati dalla Regione: una prima finestra nel mese di novembre, rivolta agli studenti frequentanti le classi dal secondo al quinto anno di scuola superiore; una seconda finestra a giugno, rivolta anche agli studenti del primo anno. Sarà Fincalabra a predisporre l’erogazione del voucher, mentre l’Inps metterà a disposizione un’apposita piattaforma dove poter inviare l’istanza. A sollecitare l’iniziativa è stato anche il Forum delle famiglie calabresi: “Abbiamo riscontrato grande sensibilità nell’accogliere le nostre richieste – ha detto il portavoce Claudio Venditti – recependo le necessità delle famiglie che subiscono l’aumento dei costi per l’inflazione”. – foto: xd2/Italpress

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-10-2023 alle 19:22 sul giornale del 18 ottobre 2023 - 22 letture






qrcode